“Madre Migrante,” 1936, California di Dorothea Lange


“Madre Migrante,” 1936, California

Madre migrante
Credit: Dorothea Lange

Nel 1936, il fotografo Dorothea Lange ha scattato questa immagine di una donna indigente, 32 anni, Florence Owens, con un neonato e altri due dei suoi sette figli in un campo di raccolta di piselli a Nipomo, California.

Lange ha scattato la foto, che è venuto per essere chiamato “Migrant Mother,” per un progetto commissionato dalla Federal reinsediamento Amministrazione del New Deal (in seguito parte della Farm Security Administration) per documentare la condizione dei lavoratori agricoli migranti.

La sua immagine di Owens appena stato pubblicato sui giornali, ha spinto il governo a fornire aiuti alimentari al campo Nipomo, dove diverse migliaia di persone erano affamate e vivevano in condizioni squallide; tuttavia, a quel punto Owens e la sua famiglia si erano trasferiti su.

La foto di Lange è diventata una immagine distintiva della Grande Depressione, ma l’identità della madre migrante è rimasta un mistero per il pubblico per decenni perché Lange non aveva chiesto il suo nome.

Lange ha avuto questo da dire per quanto riguarda l’incontro:

“Ho visto e si avvicinò alla madre affamata e disperata, come se attratta da un magnete. Non mi ricordo come ho spiegato la mia presenza o la mia macchina fotografica a lei, ma mi ricordo che non mi ha fatto nessuna domanda. Ho fatto cinque scatti, lavorando più vicino dalla stessa direzione. Non ho chiesto il suo nome e la sua storia. Mi ha detto che la sua età era trentadueanni.  Ha detto che vivevano di verdure surgelate dai campi circostanti, e gli uccelli che i bambini uccidevano. Aveva appena venduto le gomme dalla sua auto per comprare cibo. Si è seduta in quella tettoia tenda con i suoi bambini rannicchiati intorno a lei, e sembrava sapere che le mie foto la potevano aiutare, e così mi ha aiutato. C’era una sorta di uguaglianza su tutto questo”.

Thompson era offesa di Lange, che morì nel 1965, affermando che si sentiva sfruttata dalle foto e desiderava di non essere stata mai ripresa ed esprimendo anche rammarico di non aver fatto i soldi da tutto ciò.

Thompson è morto all’età di 80 anni nel 1983. Nel 1998, una stampa dell’immagine, firmato da Lange, venduto per 244.500 $ in asta.

Comments