Il grandangolo: reportage – difetti e vantaggi



Se pensi che questo articolo possa essere utile, Clicca Qui Sotto.

Cosa è un grandangolo ?

Sono obiettivi con un angolo di visuale molto ampio. Riprendono soggetti  vicini e  lontani, permettendo di fotografare in piccoli spazi  chiusi. Per questo l’immagine darà una sensazione di una maggiore quantità di spazio tra il primo piano e lo sfondo.grandangolo
A volte può servirci per includere nel nostro riquadro più persone permettendoci di rimanere alla stessa distanza.  Possono essere usati anche nel Paesaggio o in ambienti chiusi per riprendere più informazioni della realtà che si presenta davanti a noi.

Difetti
I grandangoli, soprattutto quelli più spinti (ad esempio 20, l 8, 16 mm), creano  delle distorsioni lungo i bordi che li rendono inadeguati a riprodurre linee rette verticali, più il soggetto si avvicina ai bordi dell’inquadratura e maggiore sarà la deformazione. Nell’utilizzo del grandangolo si consiglia di mantenere il soggetto al centro dell’inquadratura.

Usando il grandangolo: i soggetti in primo piano appaiono generalmente più grandi, perchè viene esaltato l’effetto prospettico.

Un altro difetto di questo obiettivo, che tende a scurire eccessivamente gli angoli dell’immagine. Si tratta di un difetto che non può essere eliminato. E’ particolarmente marcato nei modelli più economici: non esiste un sistema per rimuoverlo in fase di scatto, si può solo agire in post produzione.

Inoltre avendo un angolo maggiore di campo il nostro grandangolo potrebbe subire l’effetto lens flars. Consiste nella presenza dei raggi del sole all’interno dell’inquadratura che colpisce direttamente il sensore o la pellicola. Per ovviare a questo inconveniente consiglio di utilizzare sempre il paraluce adatto a quell’obiettivo.



Se questo articolo ti è piaciuto e pensi che possa essere utile, Clicca Qui Sotto.

 Vantaggi

Nelle foto di interni e architettura è molto meglio utilizzare un cavalletto dotato di un sistema di livelle che permetta di controllare che il piano pellicola sia parallelo al soggetto. Per questo motivo potrebbe esservi utile  impostare la griglia della regola dei terzi nel mirino della vostra reflex.

L’ aspetto positivo del grandangolo è quello di restituire delle immagini piuttosto dinamiche e di garantire una forte profondità di campo anche a diaframmi moderatamente chiusi come f/8 o 1/11.

Quali sono gli obiettivi grandangolari?
Rientrano tra i grandangoli gli obiettivi dai 50 mm ai 20 mm val di sotto di questa lunghezza focale, vengono spesso definiti come ultra grandangolari.

grandangoloQuindi possiamo concludere che in proporzione: minore sarà la lunghezza focale maggiore sarà l’angolo di campo e la prospettiva sarà sempre più spinta.

Un obiettivo che abbia più o meno lo stesso angolo di campo dell’occhio umano, quindi di circa 75°, sarà un obiettivo con una lunghezza focale di 28 mm.

 

 

Il Grandangolo nel Reportage

Dagli anni ’70 in poi, proprio per la loro grande diffusione, i grandangoli sono stati utilizzati anche dai reporter. Li utilizzavano per riprendere le scene in modo così dinamico da far sentire l’osservatore all’interno della scena.

Un altro motivo per sceglierlo sono le dimensioni ridotte, è facile da trasportare e non ingombra, a differenza di altre lenti, quindi può essere sempre inserito in borsa e non è necessario dovervi rinunciare per fare posto ad altro.

Inoltre, è meno invasivo nell’ambiente in cui si opera rendendo meno visibile la nostra reflex e lasciando che i soggetti si comportino con naturalezza.

Autori come Lee Friedlander, Robert Frank esono stati degli eccellenti utilizzatori di questi obiettivi. L’esperienza e la capacità artistica ha permesso loro di ovviare ai problemi di resa dei grandangoli, enfatizzandone o minimizzandone le peculiarità tecniche.




Se questo articolo ti è piaciuto e pensi che possa essere utile, Clicca Qui Sotto.

 
Comments